Archivio | maggio, 2014

L’austerita’ spiegata anni ed anni addietro da Enrico Berlinguer

28 Mag

37 anni fa. Cicli e riclici storici.

Born again

“L’austerita’ non e’ oggi un mero strumento di politica economica cui si debba ricorrere per superare una difficolta’ temporanea, congiunturale, per poter consentire la ripresa e il ripristino dei vecchi meccanismi economici e sociali. Questo e’ il modo con cui l’austerita’ viene concepita e presentata dai gruppi dominanti e dalle forze politiche conservatrici. Ma non e’ cosi per noi. Per noi l’austerita’ e’ il mezzo per contrastare alle radici e per porre le basi del superamento di un sistema che e’ entrato in una crisi strutturale e di fondo, non congiunturale, di quel sistema i cui caratteri distintivi sono lo spreco e lo sperpero, l’esaltazione di particolarismi e dell’individualismo piu’ sfrenati, del consumismo piu’ dissennato. L’austerita’ significa rigore, efficienza, serieta’, e significa giustizia; cioe’ e’ il contrario di tutto cio’ che abbiamo conosciuto e pagato finora, e che ci ha portato alla crisi gravissima i cui guasti si accumulano da…

View original post 27 altre parole

Le cose cambiano

23 Mag

Oltre a essere il titolo di questo libro che consiglio di leggere, (e che se fosse per me farei girare nelle scuole altro che mazzucco, mazzantini e serbelloni vien dal mare) è anche un progetto nato in america e trapiantato poi anche in Italia.

Nel 2010 negli States nel giro di pochi mesi si suicidarono 5 ragazzi gay.

Questo ha spinto Dan Savage e Terry Miller a registrare una sorta di videomesaggio in cui raccontare la propria esperienza di vita in quanto omosessuali, delle difficoltà incontrare, degli ostacoli affontati, nella lodevole e condivisibile ottica che raccontare la propria esperienza dà forza e coraggio a chi crede che non sarà mai in grado di affrontare le medesime avversità.

Un modo insomma di dire “se ce l’ho fatta io ce la puoi fare anche tu”, ma soprattutto un’esortazione a chiedere aiuto, a parlare con qualcuno perché potrebbe salvarti la vita.

Diversa è stata la risonanza che l’iniziativa ha avuto negli Stati Uniti e in Italia, of course. Continua a leggere

Il lusso

15 Mag

Consiste nell’andare a dormire alle nove e mezza del sabato sera, con le lenzuola non stirate che grattano appena la pelle e procurano un breve brivido, mentre fuori inizia l’affanno del divertimento forzato.
Consiste nel togliere il disturbo a una cena a cui ci si sta annoiando da morire, senza giustificazioni, solo con un sorriso e un generico “Alla prossima” di cortesia.
Consiste nel scegliere anche la solitudine piuttosto che una compagnia sopportata a denti stretti.
Consiste nel dire “io non vengo” ai parenti che aspettano tutti sorrisi sulla porta per andare alla messa di Natale.
Consiste nel non pensare di doversi sempre sedere in un certo modo, parlare in un certo modo, pensare in un certo modo.
Consiste nel rifiutare l’ultimo bicchiere di vino, quello del mal di testa garantito il giorno dopo, e scegliere la sobrietà futura al baccanale del momento.
Consiste nel fare a meno dell’autocensura senza pensare di offendere un’etica accolta senza averla masticata con i propri denti.
Consiste nel mandare lo sfruttatore del proprio lavoro nero a piazzare il deretano sul mercato internazionale, avendone in premio di restare senza un euro, ma per cinque minuti poter allontanare di una spanna l’ansia di non farcela col trionfo del godimento sfrenato che solo un “no” sa dare.
Consiste nel non agire quando si provano pietà indotte, inoculati sensi di colpa, inadeguatezza imposte, ma fermarsi a aspettare che passi e sentire il sollievo di quanto di autentico resta a sostare nell’animo.
Consiste nel non raccogliere provocazioni, senza doversi dominare e calmare il cuore alto in gola di fronte a un’altra sciocchezza che è toccato di sentire ancora.
Consiste nel risparmio delle proprie energie invece che sprecarle contro i mulini a vento.

#BringBackOurGirls

6 Mag

Quelle rare volte che condivido un hashtag, o che firmo una petizione on line, lo faccio per esprimere un dissenso rispetto a un comportamento o una dicharazione (che so: su una pubblicità sessista o su politici che parlano a ruota libera). Questa volta condivido #BringBackOurGirls, sapendo bene che un hasthag non può nulla contro certe mentalità tribali purtoppo ancora radicate ovunque, in certi luoghi più nettamente che in altri. E lo faccio con un enorme senso di frustrazione per non poter fare più di così.

DonneViola

20140505-214525.jpg

I ribelli integralisti hanno annunciato che le duecento ragazze, rapite in Nigeria lunedì scorso, verranno vendute come schiave.

Questo l’aggiornamento dal Corriere

Le studentesse rapite in Nigeria saranno trattate come «schiave», «vendute» o «sposate a forza». Con un video di 57 minuti i ribelli integralisti di Boko Haram hanno rivendicato lunedì il rapimento in Nigeria delle oltre 200 liceali. A parlare è il capo del gruppo estremista Abubakar Shekau:«Ho rapito le vostre figlie, le venderò al mercato in nome di Allah», ha detto il capo dei ribelli, riferendosi alle 223 adolescenti ancora nelle mani dei sequestratori, mentre circolano notizie su un loro possibile trasferimento in Ciad o Camerun dove sarebbero state vendute per 12 dollari ciascuna.

In Nigeria le proteste continuano ed è possibile far sentire anche dall’web la propria voce attraverso l’hashtag #BringBackOurGirls.
Non sappiamo se i vari governi faranno anche in questo caso la voce grossa.
Di sicuro…

View original post 28 altre parole

Suprasaturalanx

Noci, miele, ricotta e molto altro!

Le 5 stanze

La "mia" poesia e la "mia" e la "mia". L'epoca e le sue poemie. P.Celan

Fuoridallarete

Since 1990

nessun armadio

coming out of the closet, coming into your life!

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

menteminima

Vorrei poterne ridere.

iononsonosbagliata

"there's never been a better time than this"

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

Biblioteca Lesbica

Per la diffusione della letteratura lesbica in Italia

Prismi - Pensieri filosofici

Il sito di chi vuole pensare

Slumberland

"Little Nemo had just fallen asleep when an Oomp appeared who said, "You are requested to appear before his majesty, Morpheus of Slumberland."

Interno Poesia

Blog e progetto editoriale di poesia

giorgeliot

silly novels by lady novelists

vibrisse, bollettino

di letture e scritture a cura di giulio mozzi

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

Giovane Carina e Disoccupata

Blog sulla vita ai tempi della Disoccupazione

il ricciocorno schiattoso

ci sono creature fantastiche, ma è difficile trovarle

Smile Revolutioner

Living life like it's just one (!!!)

paroladistrega

BARBARA GIORGI

Triskel182

La libertà è il diritto dell'anima di respirare.

VITA DA EDITOR

Interviste, recensioni e retroscena dell’editoria – a cura di Giovanni Turi

fiabeatroci

Fiabe Atroci - Blog contrario all'attualità e favorevole alla realtà

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

giramenti

libri e tiro dinamico

Womenoclock

WoMenoclock! About women, About men, for everybody. Wake up....and fight!

a Vuc's life

2016 - La vita

incroci de-generi

tra classe, razza, genere e specie

Un disinvolto mondo di criminali

Ci volete schiavi, ci avrete ribelli.

lafilosofiAmaschiA

filosofia d'altro genere per la scuola

paracqua

Un buco nell'acqua, mica facile a farsi

#Centonovantaquattro

Basta un poco di zucchero e la pillola va giù

i discutibili

perpetual beta

Pinocchio non c'è più

Per liberi pensatori e pensatori liberi

Born again

Om Gam Ganpataye Namo Namah

Blockmianotes's Blog

quello che leggo, quello che vedo, quello che sento